Blog > INCONTRO DEI SOCI FRIULANI domenica 24 maggio E GIRO DEGLI ORTI

INCONTRO DEI SOCI FRIULANI domenica 24 maggio E GIRO DEGLI ORTI

Carissimi tutti,
la giornata di ieri è stata davvero speciale e ringrazio tutti coloro che vi hanno partecipato e che l'hanno resa tale, mentre  per  chi, per motivi vari, non è potuto venire, speriamo di poter organizzare qualcosa di simile magari alla
riapertura autunnale dei ns. incontri.
Siamo stati baciati dalla fortuna del bel tempo e dopo l'ottima accoglienza di Marco Petrini (che, attenzione,  ci ha promesso alberi da frutto antichi per questo autunno)e lo scambio semi/piantine e di numerose esperienze (anche quelle  dell' amica di Sara, proveniente da Nova Gorica) siamo stati in visita negli orti a cominciare dal mega orto di  Alessandro Zuppini.   
Un vero eroe dei ns. tempi, in quanto orticoltore biologico di ben 1,5 ettari!!! Dai piselli ai fagioli, dalle cipolle alle zucchine, dai ceci alla bieta, frammentati da siepi, alberi da frutto, fiori e piccoli frutti, il suo è un Paradiso di lavoro tanto amato quanto osteggiato dall' ottusa burocrazia di  uno stato sempre più nemico del cittadino, specie di quello che tenta strade impervie che si discostano dal tracciato del sistema.
Che dire? Bravissimo Alessandro. Tieni duro e se hai dei prodotti da vendere me lo fai sapere che lo comunico ai soci così  poi chi vorrà verrà a trovarti, vedere quello che fai e  acquistare i tuoi prodotti.
Che dire poi dell'orto sinergico di Loris Fontana e sua moglie Ombretta? Uno spettacolo!!! Chi può vada a vederlo. Amore, cura, attenzione e tutto il tempo possibile dedicato hanno saputo creare un luogo armonioso,  dove si respira quell'energia buona e risanatrice  tipica degli orti sinergici. Sono quei posti dove non vedi l'ora di andarci e da cui non ti staccheresti più. 
Perché lì c'è davvero tutto: l'unione stretta con la natura, l'arte e la bellezza, il ciclo delle generazioni e la pace legata alla consapevolezza che la vita continua e che in questo continuum  puoi finalmente rilassarti e lasciarti andare.
Non siamo invece potuti andare dal  ns.  Sergio Mucchiut, con cui mi scuso (non avevamo il tuo n. di cellulare dietro) ma ormai i tempi erano tardi e sapendo che avevi i "Giardini aperti" abbiamo deciso che chi poteva sarebbe autonomamente venuto da te nel pomeriggio.
La conclusione della giornata, nel mio orto sinergico dove l'ombra dei  vecchi alberi ci ha ristorato, dopo lo scambio di numerose piantine dei miei pomodori e molte altre portate sabato in persona da Achille Minisini che tutti RINGRAZIAMO di cuore,  ci ha visti finalmente seduti attorno a piatti di leccornie portati in abbondanza da tutti. 
Non posso non segnalare  come sempre i dolci  di Ombretta,(te l'ho detto tante volte: apri una pasticceria bio!!!) i speciali piatti vegani di Luisa Barazzetti, la buona frutta di Marco Petrini e di Sara Margarita e il buon vino con dolci e frutta di Sandra Buttignon.
E per finire. Ciliegina sulla torta! Durante i ns. momenti di convivialità si è aggregata una famigliola di Corno di Rosazzo che credeva che l'orto fosse aperto al pubblico e presi dal ns. entusiasmo  essendo  pure loro amanti di Fukuoka e creatori di un orto sinergico … si sono iscritti a Civiltà Contadina!! )
Ragazzi,  un forte abbraccio a tutti voi e la promessa di rivederci più avanti!
Buone semine e trapianti e soprattutto raccolti abbondanti  per tutti!
Cristina Boccanegra
.
Foto, grazie a Luisa




























Tutti i posts da custode
Segui i posts più recenti
 
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Condividi questa pagina!

preferiti su: Twitter preferiti su: Facebook preferiti su: MySpace preferiti su: Del.icio.us preferiti su: Digg preferiti su: Yahoo preferiti su: Google preferiti su: Diigo